OBIETTIVI.

Un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (in seguito denominato SGSL) integra obiettivi e politiche per la salute e sicurezza nella progettazione e gestione di sistemi di lavoro e di produzione di beni o servizi.

Il SGSL definisce le modalità per individuare, all’interno della struttura organizzativa aziendale, le responsabilità, le procedure, i processi e le risorse per la realizzazione della politica aziendale di prevenzione, nel rispetto delle norme di salute e sicurezza vigenti.

Il SGSL, che prevede un’adozione volontaria, potrà avere successo perché, fermo restando il rispetto delle norme di legge:

–       il monitoraggio è effettuato preferibilmente con personale interno all’impresa/organizzazione;

–       non è soggetto a certificazione da parte terza imposta da norme di legge;

–       è economicamente giustificabile, in quanto produce anche economie di gestione;

–       si adatta alle specifiche caratteristiche dell’impresa/organizzazione;

–       migliora le capacità di adattamento all’evoluzione di leggi, regolamenti e norme di buona tecnica;

–       non è sottoposto, in quanto tale, al controllo delle Autorità di vigilanza;

–       coinvolge i lavoratori e i loro rappresentanti nel sistema di gestione.