ACCORDO STATO REGIONI DEL 21/12/2011

 In data 21 dicembre 2011 in sede di Conferenza Stato – Regioni sono stati sanciti gli accordi relativi alla formazione dei lavoratori, preposti, dirigenti e datori di lavoro che svolgono compiti di prevenzione e protezione dei rischi così come previsti dagli art. 34 e art. 37 del D.L.gs 81/2008

Nei suddetti Accordi sono stati introdotti nuovi parametri per quanto attiene la durata dei corsi, i contenuti minimi, le modalità della formazione e di aggiornamento dei lavoratori, preposti, dirigenti e datori di lavoro che svolgono compiti di prevenzione e protezione dei rischi.

I corsi sono articolati nei loro contenuti secondo il livello di rischio corrispondenti al settore ATECO di appartenenza dell’Azienda.

Nei confronti dei lavoratori stranieri i corsi dovranno essere realizzati previa verifica della comprensione e conoscenza della lingua veicolare e con modalità che assicurino la comprensione dei contenuti del corso di formazione.

I corsi di formazione per i lavoratori vanno realizzati previa richiesta di collaborazione agli organismi paritetici.

Come previsto dall’art. 2 – comma 1 – lettera h D.Lgs 276/2003 e Circolare Ministero del Lavoro n. 20 del 29 luglio 2011, l’Organismo Paritetico presente sul territorio di Varese per l’intero comparto Artigiano, con la sola esclusione del settore dell’Edilizia e del Trasporto, è l’Organismo Paritetico Territoriale Artigiano della provincia di Varese (OPTA-Varese) costituito dalle Parti Sociali Territoriali CONFARTIGIANATO, CNA, CASA, UPI-CLAAI, CGIL, CISL e UIL ai sensi degli Accordi Interconfederali Nazionali e Regionali vigenti.

CIRCOLARE 7/2012 REGIONE-LOMBARDIA

Si allega la Circolare n. 7/2012 con cui Regione Lombardia provvede a dare le prime indicazioni circa gli Accordi Stato Regione sulla formazione RSPP e lavoratori.

Al fine di facilitare l’individuazione degli Enti Bilaterali ed Organismi Paritetico Provinciali presenti sul territorio R.L. ha creato un repertorio facilmente consultabile allegato alla circolare sopracitata.

LINEE APPLICATIVE DEGLI ACCORDI ex art 34 E art 37 DL.gs 81 DEL 9 APRILE 2008

Si allegano le linee applicative agli accordi ex articolo 34 e 37 contenenti le prime indicazioni in ordine ai contenuti.

PROCEDURA DI RICHIESTA DI COLLABORAZIONE ALL’ OPTA – VARESE

PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI SULLA SICUREZZA SUL LAVORO

AI SENSI ART. 37 D.L.GS 81/2008.

 L’OPTA-Varese, assolvendo un obbligo di legge, supporta tutte le Aziende Artigiane e non Artigiane, che rientrano nella sfera di applicazione e/o che applicano i CCNL dell’artigianato e/o aderenti ad un’Associazione datoriale firmataria dei CCNL artigiani, provvedendo a rilasciare alle stesse, entro 15 giorni dalla data di ricevimento della richiesta, un’Attestazione dell’avvenuta collaborazione, dopo aver esaminato adeguata documentazione che le stesse devono inoltrare all’OPTA.

Tale attestazione potrà essere inviata per conoscenza, anche, all’Ente di Formazione (Consulente esterno, Soggetto formatore, Società) a cui l’Azienda ha rilasciato apposita delega per l’organizzazione e la realizzazione del progetto formativo.

Tutte le Aziende potranno avanzare richiesta di collaborazione provvedendo a compilare la modulistica ed inviandola, unitamente alla documentazione richiesta al seguente indirizzo e-mail: info@ebavarese.com

La modulistica si compone di:

  1. Richiesta collaborazione percorso formativo ai sensi art. 37 D.L.gs 81/2008;
  2. ALLEGATO 1 – Progetto formativo aziendale*;
  3. ALLEGATO 2 – Delega

Precisiamo che solo il corretto rispetto di tale procedura, in tutti i sui punti, consente all’Azienda di poter riportare sugli attestati di partecipazione la dicitura “Corso effettuato con attestazione dell’avvenuta collaborazione dell’OPTA di Varese prot. n°         del       ”.

* Allegato 1  –  Nel Progetto Formativo Aziendale è fondamentale che i rischi della formazione specifica indicati siano rapportati all’attività concretamente svolta in azienda ed in coerenza con la valutazione di rischi.

Si precisa che in seguito all’invio delle richieste di collaborazione art. 37 D.L.gs 81/2008 all’OPTA di Varese gli uffici EBA-Varese verificheranno se le aziende sono aderenti ad ELBA (pagamento in F24 della quota mensile stabilita dagli Accordi Regionali Elba).

Nel caso in cui ci fossero aziende non aderenti ad ELBA, l’EBA Varese chiederà a tali aziende un contributo a titolo di spese di segreteria pari a euro 20,00+iva fino a 3 partecipanti aumentate a euro 50,00+iva oltre i 3 partecipanti emettendo relativa fattura.

Il versamento dovrà essere effettuato dall’Azienda mediante bonifico bancario:

Ente Bilaterale dell’Artigianato della Provincia di Varese

Via XI Settembre Ingresso A – 21052 Busto Arsizio (VA)

UBI Banca Popolare di Bergamo – Filiale 1626 di Busto Arsizio

IBAN: IT57L0542822893000000003593

Causale: Art. 37 D.L.gs 81/2008 + P.IVA Azienda